Stemma del Comune di Capoterra Comune di Capoterra
pagina Facebook pagina Twitter pagina Youtube pagina Google+
foto05l.jpg

Elezioni europee del 25/05/2014

 
Elezioni dei membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia del 25 maggio 2014

Con Decreto del Presidente della Repubblica del 17 marzo 2014, sono state indette le elezioni dei membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia per il giorno 25/05/2014.

Quando si vota
domenica 25 maggio 2014, dalle ore 7.00 alle 23.00

Dove si vota
Elenco e ubicazione delle sezioni elettorali
N. sezione Ubicazione Località
 1  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 2  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 3  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 4  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 5  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 6  Scuola Elementare - Corte Piscedda  Capoterra centro
 7  Scuola Elementare - Corte Piscedda  Capoterra centro
 8  Scuola Elementare - Via Battisti  Capoterra centro
 9  Scuola Elementare - Via Battisti  Capoterra centro
 10  Scuola Elementare - Via Battisti  Capoterra centro
 11  Scuola Elementare - Residenza del Poggio  Residenza del Poggio
 12  Scuola Elementare - Residenza del Poggio  Residenza del Poggio
 13  Scuola Elementare - Viale Albatros  Frutti d'Oro
 14  Scuola Elementare - Viale Albatros  Frutti d'Oro
 15  Scuola Elementare - Via Serpentara  Residenza del Sole
 16  Scuola Elementare - Viale Albatros  Frutti d'Oro
 17  Scuola Elementare - Via Serpentara  Residenza del Sole
 18  Scuola Elementare - Su Loi  Su Loi
 19  Scuola Elementare - Su Loi  Su Loi
 20  Scuola Elementare - Su Loi  Su Loi
 21  Scuola Elementare - Via Battisti  Capoterra centro
 
Chi puo' votare
Possono votare tutti i cittadini italiani e comunitari che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età alla data del 25 maggio 2014.

Voto cittadini comunitari e residenti in Italia

Per esercitare il diritto di voto in Italia, per l'elezione dei rappresentanti italiani, i cittadini comunitari residenti a Capoterra devono presentare richiesta di iscrizione nell'apposita lista elettorale aggiunta entro e non oltre il 24 febbraio 2014.

Come si vota
L’elettore esprime il voto tracciando un segno sul contrassegno della lista prescelta e non può manifestare, in ogni circoscrizione, più di tre preferenze.
Per le liste di minoranza linguistica collegate ad altra lista può essere espressa una sola preferenza.
I voti di preferenza si esprimono scrivendo nelle apposite righe, tracciate a fianco e nel rettangolo contenente il contrassegno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti, compresi nella lista medesima; in caso di identità di cognome tra i candidati, deve scriversi sempre il nome e cognome e, ove occorra, data e luogo di nascita.

Cosa occorre per votare
Per essere ammessi a votare presso la sezione elettorale di appartenenza, è necessario esibire, unitamente ad un documento di riconoscimento, la tessera elettorale.
Chi viene iscritto nelle Liste elettorali per la prima volta (ad esempio chi diventa maggiorenne, chi acquisisce la cittadinanza italiana, chi trasferisce la residenza da un altro Comune) riceve al proprio domicilio la tessera elettorale; in caso di mancato recapito, la tessera rimane in giacenza presso l'Ufficio Elettorale, dove può essere ritirata negli orari di apertura. Il ritiro potrà essere effettuato personalmente dall'interessato o, da parente/affine od altro soggetto, ai quali l'interessato abbia conferito delega scritta. In ogni caso è richiesta l'esibizione del documento di riconoscimento.
La tessera elettorale riporta l'indicazione delle generalità dell'elettore (nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo), il numero di sede ed indirizzo della sezione elettorale di assegnazione dove è possibile esprimere il diritto di voto.

Voto a domicilio

Gli elettori che intendono avvalersi del diritto di voto, affetti da grave infermità tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, o che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, sono ammessi al voto nella propria abitazione.
Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire, non oltre il 15° giorno antecedente la data di votazione al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione, indicandone l'indirizzo.
Alla dichiarazione devono essere allegati la copia della tessera elettorale ed un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall'A.S.L. da cui risulti l'esistenza di una infermità fisica, o che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedire all'elettore di recarsi al seggio.
Nel caso sia necessario, l'elettore può essere assistito nel voto da un accompagnatore.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al servizio elettorale del Comune.
Manifesto-avviso per l'esercizio del diritto di voto a domicilio
icona wordModulo di domanda per l'esercizio del diritto di voto a domicilio
Modulo di richiesta certificazione medica per l'esercizio del diritto di voto a domicilio
 
Affluenza alle ore 12: votanti 2.357 pari al 12,18%
Affluenza alle ore 19: votanti 4.597 pari al 23,75%
Affluenza alle ore 23: votanti 7.485 pari al 38,68%
 
Normativa e documentazione
Vademecum informativo elezioni europee