Notizie in evidenza

 

In attesa della riapertura dell'ufficio competente sulle pratiche del SERVIZIO IDRICO, gli utenti possono rivolgersi agli uffici della STEP Srl, società appositamente incaricata di fornire chiarimenti, effettuare accertamenti e riscossioni.

 

Contatti:

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

telefono: 0707241164

orari per il pubblico: dal lunedì al venerdì 9.00 -13.00/ 15.00- 17.00 presso la sede di Via Matteotti, 27/A

 

 

Per il calcolo dell’imposta si devono utilizzare le aliquote adottate con deliberazione di Consiglio Comunale n. 24 in data 31/03/2021 (confermativa delle aliquote del 2020), di seguito riportate:

 

ALIQUOTE

MISURA

Aliquota abitazione principale e relative pertinenze (solo A/1, A/8 e A/9)

5 PER MILLE

Aliquota unità immobiliari concesse in comodato d’uso gratuito, riduzione base imponibile del 50 per cento a particolari condizioni (comma 247 L. 190/2019)

10 PER MILLE

fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati

1,0 PER MILLE

Aliquota per unità immobiliari ad uso produttivo del gruppo catastale D

10 PER MILLE

Terreni agricoli adibiti all’esercizio dell’attività in forma imprenditoriale

AZZERAMENTO

Fabbricati rurali strumentali del gruppo catastale D10 o con annotazione di ruralità

AZZERAMENTO

Aree fabbricabili e altri fabbricati

10 PER MILLE

 

  1. Di stabilire nella misura di € 200,00 la detrazione per l’abitazione principale classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze, dando atto che la stessa si applica altresì agli alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli IACP (istituiti in attuazione dell’art. 93 del D.P.R. 24 luglio 1977, n. 616);
  2. Di assimilare all'abitazione principale l'unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata.

 

In allegato trovate la deliberazione C.C. n. 24 del 31/03/2021.

 

Chi deve pagare

Sono soggetti passivi dell’imposta i possessori di immobili, intendendosi per tali il proprietario

ovvero il titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi.

È soggetto passivo dell’imposta il genitore assegnatario della casa familiare a seguito di

provvedimento del giudice che costituisce il diritto di abitazione in capo al genitore affidatario dei

figli.

Nel caso di concessione di aree demaniali, il soggetto passivo è il concessionario.

Per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria, il

soggetto passivo è il locatario a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del

contratto.

In presenza di più soggetti passivi con riferimento allo stesso immobile, ognuno è titolare di

un’autonoma obbligazione tributaria e nell’applicazione dell’imposta si tiene conto degli elementi

soggettivi e oggettivi riferiti a ogni singola quota di possesso, anche nei casi di applicazione di

esenzioni o agevolazioni.

Se si possiedono immobili in più Comuni, occorre effettuare versamenti distinti per ogni Comune.

In caso di più immobili posseduti nello stesso Comune deve essere effettuato un unico

versamento.

Se gli immobili, invece, si trovano in Comuni diversi, devono essere effettuati versamenti distinti

per ciascun Comune.

MODALITA’ DI PAGAMENTO

L’IMU è versata in autoliquidazione da parte del contribuente, che calcola e versa quanto dovuto

  • PRIMA RATA ENTRO IL 16 GIUGNO 2021, PARI AL 50% DELL’IMPOSTA ANNUA DOVUTA
  • SECONDA RATA ENTRO IL 16 DICEMBRE 2021, a SALDO DELL’IMPOSTA ANNUA DOVUTA

N.B. E’ consentito il pagamento in un’unica soluzione entro il 16 GIUGNO 2021

 

Come pagare

Il versamento dell’imposta può essere effettuato indicando il codice catastale del Comune (B675):

  • mediante modello F24 presso le banche o gli uffici postali;

 

Codici Tributo

3912: Abitazione principale (A/1, A/8, A/9) e relative pertinenze

3913: Fabbricati rurali ad uso strumentale

3914: Terreni – Quota Comune

3916: Aree fabbricabili – Quota Comune

3918: Altri fabbricati (escluse categorie catastali D) – Quota Comune

3925: Immobili categoria D – Quota Stato (aliquota fino al 7,6 per mille)

3930: Immobili categoria D – Quota Comune (aliquota eccedente il 7,6 per mille)

 

Sul sito internet del Comune è disponibile il software per il calcolo dell’IMU, comprensivo di stampa del modello F24:

 

Link al calcolo IMU anno 2021

 

Informazioni

Per ulteriori informazioni si prega di contattare l’Ufficio Tributi del Comune consultando il sito

www.comune.capoterra.ca.it – Aree Tematiche – Tributi e canoni

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (Deliberazione n 24 del 31032021.pdf)Deliberazione n 24 del 31/03/2021 211 kB13-05-2021 11:23

Si comunica che l’Ufficio Tributi ha provveduto all’ invio delle fatture relative ai consumi idrici acque reflue e depurazione per l’anno 2019 la cui lista di carico è stata approvata con determinazione n. 399 del 30/04/2021
Le tariffe applicate sono state determinate in via esclusiva dall’Ex A.A.T.O. e recepite dall’Ente con la deliberazione della Giunta Comunale n. 42 del 29/03/2017;
La STEP Srl affidataria del servizio di accertamento supporto e riscossione delle entrate comunali, curerà la stampa e il recapito ai contribuenti delle fatture di pagamento che avranno le seguenti scadenze:

 

Prima rata 15 Maggio 2021
Seconda rata 30 Giugno 2021
Terza rata 31 Agosto 2021
Unica soluzione 30 Giugno 2021

 

E ammesso il pagamento entro 20 giorni dalla data di ricevimento dell’avviso se pervenuto successivamente alla prima scadenza indicata.

Scaduto il termine di 30 giorni dalla scadenza dell’ultima rata, in caso di mancato pagamento, l’Ufficio provvederà all’invio del sollecito di pagamento.


Il pagamento potrà avvenire nel seguente modo:

1) Utilizzando il bollettino premarcato allegato eie postale 1007124694 intestato a Comune di Capoterra - canoni consumi idrici, acque reflue depurazione anno 2019;

2) Mediante Bonifico Codice IBAN IT3800760104800001007124694 Intestato a Comune di Capoterra - CAUSALE: canoni consumi idrici, acque reflue depurazione anno 2019;

3) Tramite il servizio PAGOPA con modalità PAGAMENTO SPONTANEO accedendo nell’apposita sezione dedicata sul sito istituzionale, utilizzando come identificativo il CODICE FISCALE E RIFERIMENTO BOLLETTINO indicati nell’avviso ricevuto.

 

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (Informativa_da_pubblicare_1.pdf)Documento di informativa1307 kB13-05-2021 15:09

Per comodità degli utenti riportiamo in allegato una tabella riassuntiva dei recapiti ai quali è possibile rivolgersi per avere informazioni in materia di Tributi. Maggiori informazioni sono comunque reperibili nell'apposita sezione Orari.

SI RICORDA CHE PER INFORMAZIONI SU “AVVISI DI ACCERTAMENTO” RELATIVI A TARI (Tassa rifiuti solidi), IMU /TASI, SERVIZIO IDRICO E TRIBUTI MINORI E’ A DISPOSIZIONE ANCHE IL SEGUENTE RECAPITO TELEFONICO 

079/350332 (STEP SERVIZI)

 

 

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (TABELLA_REPERIBITA_E_RECAPITI_TELEFONICI_UFFICIO_ (1).docx)TABELLA_REPERIBITA_E_RECAPITI_TELEFONICI_UFFICIO_ (1).docx 18 kB01-02-2021 10:46
Servizio di suppporto alla riscossione tributi - Avviso per la cittadinanza

avviso step 04052020

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (Avviso_utenza_Tributi_mod_Covid.pdf)Avviso_utenza_Tributi_mod_Covid.pdf 661 kB04-05-2020 11:30

In allegato la comunicazione dell'Agenzia delle Entrate, comprensiva di elenco dati e modulistica, relativa ai dati censuari sulle colture aggiornati in seguito alle comunicazioni pervenute nel 2020.

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (AGEDP-CA_109958_2020_2200.pdf.p7m)Comunicazione Agenzia delle Entrate 556 kB17-12-2020 13:28
Scarica questo file (AGEDP-CA_109958_2020_2200_All2.pdf)AGEDP-CA_109958_2020_2200_All2.pdf 383 kB17-12-2020 13:29
Scarica questo file (AGEDP-CA_109958_2020_2200_All1.pdf)AGEDP-CA_109958_2020_2200_All1.pdf2223 kB17-12-2020 13:29
Scarica questo file (AGEDP-CA_109958_2020_2200_All3.PDF)AGEDP-CA_109958_2020_2200_All3.PDF320 kB17-12-2020 13:30

Alleghiamo una tabella con i recapiti e gli orari per contattare l'ufficio tributi.

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (REPERIBILITA_AL_PUBBLICO_TELEFONICA_E_VIA_E-MAIL_.xlsx)REPERIBILITA_AL_PUBBLICO_TELEFONICA_E_VIA_E-MAIL_.xlsx 11 kB11-12-2020 10:19

Si comunica che l’Ufficio Tributi- Servizio Idrico sta provvedendo ad inviare le ingiunzioni di pagamento rettificate relative agli anni 2010-2011-2012,per tutti quegli utenti che ne abbiano fatto richiesta.

Inoltre si sta provvedendo anche all’invio dei solleciti di pagamento relativi agli anni 2013-2014-2015, già rettificati.

Per gli utenti che ne faranno richiesta tali atti potranno essere inviati anche via e mail

Il 16 dicembre 2020 scade il termine per il versamento del saldo dell’Imposta Municipale Propria relativa all’anno 2020.

Il saldo, per tutte le fattispecie non escluse e/o esenti, è pari all’imposta dovuta per l’intero anno 2020 calcolata applicando le aliquote e le detrazioni stabilite dal Comune con Deliberazione del C.C. n. 43 del 14/05/2020, con conguaglio sulla rata versata in acconto nel mese di giugno.

Chi versa dopo tale data dovrà pagare una sanzione.

In allegato maggiori dettagli.

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (DL_137_tab_Allegato1_1.pdf)codice ATECO 1079 kB10-11-2020 11:20
Scarica questo file (MANIFESTO_IMU_2_rwGiulia_2.docx)Pagamenti IMU 2020 18 kB10-11-2020 11:21

In allegato i riferimenti mail e telefonici, nonchè il calendario dei giorni e degli orari di reperibilità, per contattare l'Ufficio Tributi e limitare la necessità di ricevimento.

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (REPERIBILITA_AL_PUBBLICO_TELEFONICA_E_VIA_E-MAIL_.pdf)Reperibilità al pubblico Ufficio Tributi 90 kB28-10-2020 08:21

Lo sportello della STEP srl resterà chiuso l'intera giornata di giovedì 22 ottobre a causa della sospensione dell'energia elettrica.

Dal prossimo 1° ottobre gli uffici dell'Agenzia delle Entrate sperimenteranno un nuovo modello di accoglienza dei contribuenti.

Ci saranno due canali privilegiati per richiedere i servizi fiscali e catastali: il web e la prenotazione di un appuntamento via Internet, app o telefono.

Questo garantirà meno tempi di attesa, più sicurezza, puntualità ed efficienza.

In allegato il comunicato stampa e un dépliant che illustra le novità.

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (Com._st._Accesso_programmato_18.09.2020.doc)Com._st._Accesso_programmato_18.09.2020.doc 253 kB28-09-2020 08:39
Scarica questo file (FolderAccoglienza_Sardegna.pdf)FolderAccoglienza_Sardegna.pdf 1761 kB28-09-2020 08:39
Aggiornamento valore aree edificabili ai fini IMU (Imposta Municipale Unica)

I nuovi valori medi orientativi di mercato delle aree fabbricabili sono stati deliberati dalla Giunta Comunale con atto n. 63 del 10/06/2020.
(reperibili nel sito del Comune nella sezione Tributi-IMU-Documenti)

 

Avviso - Modalità di calcolo NUOVA IMU anno 2020

AVVISO MODALITA DI CALCOLO NUOVA IMU ANNO 2020

Nuova IMU 2020: acconto di giugno
La Legge di bilancio 2020 ha conferma le regole per il pagamento dell'imposta in due rate, ossia:

16 giugno per l'acconto e 16 dicembre per il saldo.

In generale il versamento dell’ acconto rata è pari all'imposta dovuta per il primo semestre applicando l'aliquota e la detrazione dei dodici mesi dell'anno precedente, tuttavia, in sede di prima applicazione dell'imposta, l’acconto da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU e TASI per l'anno 2019.

Nuova IMU 2020: saldo dicembre 2020

Il saldo del 16 dicembre, andrà versato sulla base delle nuove aliquote.

Ai fini dell’agevolazione nella compilazione del modello f24,i contribuenti possono utilizzare il link di calcolo della nuova imu anno 2020 (acconto) attivo sul sito del Comune, al seguente percorso:
1) home page
2) tributi
3) imu
4) www.amministrazionicomunali.it

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (avviso per calcolo imu .pdf)avviso per calcolo imu .pdf 87 kB08-06-2020 10:38
Agenzia STEP - Orario di apertura al pubblico

A partire dal giorno 02/03/2020 STEP Srl in qualità di soggetto incaricato a svolgere il servizio a supporto dell’Ente dell’accertamento e riscossione anche coattiva delle entrate tributarie ed extratributarie del Comune di Capoterra, renderà operativo e disponibile all’utenza l’ufficio locale sito in Capoterra alla Via Matteotti, 27/A - 070.7241164 - Fax 079.351736 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’agenzia locale osserverà i seguenti orari di apertura:

Dal Lunedi al Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle 17.30

Il Sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30

Il Martedì e Giovedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle 17.30 sono giornata dedicata integralmente alle aziende, e si riceve solo per appuntamento

ATTENZIONE: A CAUSA DEL’EMERGENZA COVID LO SPORTELLO E RAGGIUNGIBILE AI NUMERI
Telefono 070.2502920 (provvisorio)
MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (25347 02.05.2020 Avviso_utenza_Tributi_mod_Covid.pdf)25347 02.05.2020 Avviso_utenza_Tributi_mod_Covid.pdf 661 kB12-06-2020 12:55
Novità Tributi anno 2020 - Istituita la nuova IMU

INFORMATIVA IMU ANNO 2020

Novità Tributi anno 2020 - Istituita la nuova IMU

La legge di Bilancio 2020 (legge 27 dicembre 2019, n. 160 – Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020) ha introdotto importanti novità per i tributi locali.

La legge di Bilancio 2020, con la finalità di semplificare la gestione dei tributi locali, ha eliminato il precedente assetto della I.U.C. che comprendeva le tre componenti tributarie (IMU – TASI – TARI), con la conseguente abolizione della TASI e l’istituzione della nuova IMU.

Pertanto con decorrenza dal 1^ gennaio 2020, rimane la TARI, viene abolita la TASI e viene rinormata l’IMU.

Per quanto riguarda la “nuova IMU”, resta confermata l'esenzione per le abitazioni principali non di lusso (categorie catastali dalla A/2 alla A/7) e le scadenze per i versamenti, del 16 giugno per l’acconto e del 16 dicembre per il saldo.

Solo per il 2020 l'acconto da versare a titolo di IMU dovrà essere uguale al 50% di quanto dovuto nel 2019 per IMU e TASI (quindi facendo riferimento alla situazione immobiliare e alle aliquote anno 2019).

A differenza di quanto previsto per gli anni 2018 e 2019, ritorna la scadenza del 30 giugno per la presentazione della dichiarazione IMU anno 2020.

Si informa inoltre, che le aliquote a conguaglio per il saldo 2020, conterranno gli adeguamenti deliberati dal Consiglio Comunale con atto n. 43 del 14/05/2020.

 

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (IMU 2020 INFORMATIVA.pdf)IMU 2020 INFORMATIVA.pdf 373 kB27-05-2020 11:00
Proroga dei termini di scadenza dei pagamenti dei tributi comunali

AVVISO AI CONTRIBUENTI

Si rende noto che, considerata la situazione di emergenza sanitaria ,  la Giunta Comunale  ha deliberato in data odierna la   proroga dei termini di scadenza dei pagamenti dei tributi comunali .

  1. Tutti i pagamenti relativi alla tassa sui rifiuti (TARI) e al canone idrico e fognario ,  con scadenze  comprese tra l’8 marzo e  il 31 maggio 2020, possono essere effettuati  entro il prossimo 30 giugno , senza applicazione  delle sanzioni per tardivo pagamento.
  2. Tutti i pagamenti relativi all’ Imposta comunale sulla pubblicità, ai Diritti sulle pubbliche Affissioni e alla TOSAP permanente , con scadenza  31/03/2020,  31/05/2020, 31/07/2020 e  31/10/2020, sono posticipati di 2 mesi pertanto le nuove scadenze sono definite al 31/05/2020 - 31/07/2020 - 31/10/2020 - 31/12/2020

   Il Sindaco Francesco Dessi

Documenti:
FileOrd.Dimensione del FileCreato
Scarica questo file (dilazionetributi01042020.jpg)dilazionetributi01042020.jpg 342 kB01-04-2020 14:23
Comunicazione sul ravvedimento operoso

IMPORTANTI AGEVOLAZIONI PER CHI HA OMESSO DI ESEGUIRE I VERSAMENTI DEI TRIBUTI LOCALI

A seguito di omissione del versamento IMU o TASI, il contribuente può regolarizzare tardivamente l’imposta dovuta applicando una sanzione ridotta e gli interessi moratori, tramite il ravvedimento operoso.
Al fine di evitare che vengano applicate le sanzioni massime a seguito di queste omissioni, il contribuente può versare tardivamente il tributo dovuto applicando una sanzione ridotta e gli interessi moratori, a patto che non siano ancora iniziati i controlli da parte dell’ufficio.
A decorrere dal 1 gennaio 2020, si sono ulteriormente ampliate le possibilità di evitare le sanzioni piene: con l’approvazione del decreto fiscale 2020 infatti, viene data la possibilità di effettuare il ravvedimento operoso anche per versamenti scaduti da un anno (e fino a due anni) con una sanzione ridotta pari al 4,29% (1/7 della sanzione) e per quelli scaduti da oltre due anni con una sanzione ridotta del 5% (1/6 della sanzione).
Restano ferme le previgenti modalità di ravvedimento, previste per le regolarizzazioni avvenute entro un anno dall’omesso versamento.
Si ribadisce che il ravvedimento è possibile solo nei casi in cui la violazione non sia stata già contestata.
L’Ufficio Tributi rimane a disposizione per ogni eventuale chiarimento in merito.

 

 


 

stemma   Comune di Capoterra

   Città metropolitana di Cagliari